Logo Alto Lago Maggiore

La mostra della Camelia

Dagli anni ’60 Cannero Riviera è stata teatro di rivalutazione della Camelia che, dopo un fulgido successo nell’ottocento, era stata dimenticata.

Ogni anno viene riproposta con successo di partecipazione la “Mostra della Camelia” che offre:

  • un’ esposizione di fiori recisi e composizioni
  • l’escursione al Bosco delle Camelie della frazione di Cheggio (visita guidata)
  • l’escursione alla frazione di Oggiogno (visita guidata) borgo incantevole ai piedi del monte Morissolo, fondata nel ‘896, che oltre alle tipiche abitazioni rurali, ospita splendide ville di fine ‘800 e inizio ‘900.
 

La mostra è stata suddivisa in due parti:

  • una scientifica
  • una espositiva.
 

La parte scientifica è composta da pannelli che descrivono il luogo di provenienza delle piante, i metodi di propagazione, l’impollinazione artificiale, i vari generi e le varie specie che si riescono a coltivare a Cannero Riviera: Japonica, Reticolata, Sasanqua, Sinensis, Chrysantha, Cuspidata, Fraterna, Oleifera, ecc. e vengono illustrate le varie forme dei fiori e delle foglie, struttura e posizione degli stami, posizione dei petali e tipi di petali, la storia della camelia in genere, le malattie più note e i parassiti.

Tutte le note scientifiche sono state corredate da disegni fatti a mano o da fotografie scattate nei nostri giardini. La parte espositiva del fiore reciso si presenta con più di 250 specie di camelie portate da floricoltori locali, dalla Lombardia, dalla vicina Svizzera e da amatori ed estimatori di questo delizioso fiore, per un’esposizione su un’area di circa 300 mq.

Il visitatore che, come ogni anno proveniente non solo dalle vicine regioni ma anche dalla Svizzera e dalla Germania, oltre a poter apprezzare la bellezza dei fiori recisi e la bellezza dell’ambiente in cui la mostra si svolge, viene coinvolto con molto successo dalla gentilezza e professionalità degli accompagnatori alle escursioni, che permettono di conoscere al meglio la Camelia, il paese di Cannero Riviera e i suoi dintorni con le sue frazioni. 

mostra camelie