Il Parco degli Agrumi

Gli agrumi trovano a Cannero Riviera il loro habitat ideale crescendo e maturando sia nei giardini privati che nel Parco degli Agrumi

Il Parco degli Agrumi di Cannero Riviera nasce da una collaborazione tra il Comune e il Dipartimento di Colture Arboree dell’Università degli Studi di Torino, volta al recupero della tradizione agricola di questo territorio, storicamente legato all’agrumicoltura per il clima mite favorevole. Una celebrazione della vita passata dunque, che crea un perfetto legame con le altre realtà museali locali incentrate sull’etnografia.

All’interno del Parco sono presenti 25 specie di agrumi diversi, un’esplosione di colori tipici della Riviera, il parco è aperto tutto l’anno con ingresso gratuito. Il visitatore potrà passeggiare tra filari di agrumi “locali” attentamente disposti ed avvicinarsi al mondo dell’agrumicoltura mediante pannelli esplicativi e schede botaniche consultabili presso il centro documentazione agrumi: la casetta degli agrumi, allestita come un mini-museo tematico.

Questi frutti d’inverno vengono celebrati ogni anno in primavera con la festa degli Agrumi: esposizioni, mostre, visite guidate, degustazioni di prodotti tipici preparati con i frutti di questa terra, come i biscotti e il the agli agrumi e menù a tema nei ristoranti di Cannero Riviera.

Parco Agrumi