Realtà locali: I Mursciulitt, una storia da gustare!

Alcuni anni fa gli alunni delle locali scuole medie hanno ideato un prodotto dedicato al territorio di Cannero Riviera, un dolcetto che potesse racchiudere in sé una piccola storia locale

Il loro lavoro ha preso vita grazie alla competenza del maestro pasticcere Gianluca Cuda, della pasticceria I castelli che ha elaborato la sua ricetta (naturalmente segreta, come vuole la tradizione delle cose più buone). Così sono nati i Mursciulitt, caratterizzati dalla tipica forma a montagna dal nome in dialetto del Monte Morissolo che silenzioso domina la dolce pianura della piccola Cannero specchiandosi nel lago. 

Semplici gli ingredienti, prima tra tutti la farina di mais, un tempo principale protagonista delle tavole delle famiglie di questo territorio. Oggi la polenta è più alimento da una parte gioioso legato a sagre e feste, dall’altro tesoro dorato in deliziose preparazioni gourmet dei ristoranti, ma conserva ancora nella sua unicità il ricordo della semplicità di un tempo lontano e alla tradizione contadina. 

E ancora immancabile la scorza e il profumo di arancia, che all’assaggio fa rivivere la bellezza dei giardini canneresi e i loro generosi alberi di agrumi, infine burro, farina, zucchero e un pizzico di amore, come le buone torte delle nostre nonne. Disponibili tutto l’anno a Cannero, i Mursciulitt sono quasi Madeleine di Proustiana memoria, piccole custodi semplici di un territorio e i suoi profumi.

I Mursciulitt