Sentiero d'Arte

Il Sentiero d’Arte: cos’è, come nasce, quando si tiene, cos’è possibile vedere durante la manifestazione

Nei borghi di Trarego e Cheglio, sull’Alto Lago Maggiore, si svolge l’annuale rassegna pasquale de “Il Sentiero d’Arte”. Nel corso del tempo, diversi artisti, richiamati dal fascino di questi luoghi, hanno tratto ispirazione da questa gradevolezza sino a mettere radici, realizzando qui la loro residenza secondaria.

Da questa alchimia, da questo connubio, nasce ed attecchisce il Sentiero d’Arte (giunto nel 2019 alla sua dodicesima edizione), che si tiene a Trarego e Cheglio durante il lungo weekend di Pasqua, dove è possibile ammirare, attraverso una suggestiva alternanza di autentici atelier, o postazioni dislocate in abitazioni private, giardini e cortili, esposizioni e installazioni artistiche originali, in sintonia con la bellezza degli scorci paesaggistici e dei colori e profumi primaverili, che accompagnano nella piacevolezza di un percorso anche “spirituale”, di comunione emotiva con la creatività artistica e le forme d’arte.

Il suo simbolo è la “Donna nel vento”, dell’artista Elisabeth Gerster, che con le sue braccia aperte e i capelli sciolti nel vento di Tramontana ci invita a intraprendere un viaggio attraverso angoli, vicoli, giardini e campi, alla scoperta delle case d’arte, lasciandoci incantare da immagini, figure, suoni che ci condurranno dove il tempo sembra essersi fermato e l’anima può respirare di nuovo.

Tenete d’occhio il sito per scoprire quando si terrà il prossimo Sentiero d’Arte.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy