Spaesamenti

due giorni tra Cannero e Cannobio

Spaesamenti

due giorni tra Cannero e Cannobio

2 GIORNI E 1 NOTTE

PRIMO GIORNO

In mattinata visita di Cannero Riviera, piccolo paese con un lungolago intimo e romantico, immerso in una natura rigogliosa tra camelie, limoni e cedri, con le acque cristalline dominate dai Castelli che prendono il nome del paese. Dopo la visita nel centro storico, ricco di tracce culturali e architettoniche di pregio, che fu scelto per la sua bellezza come residenza estiva da Massimo D’Azeglio, è previsto tempo libero da passare sul lungolago per esplorare il grazioso avvicendarsi di ville e antichi palazzi che conducono al porto ottocentesco. Segue la visita gratuita al Museo Etnografico di Villa Laura, in cui conoscere lo stile di vita degli antichi abitanti della zona. Prima del pranzo, escursione al celebre Parco degli Agrumi, dove è possibile passeggiare tra filari di agrumi locali e avvicinarsi al mondo dell’agrumicoltura mediante pannelli esplicativi e schede botaniche consultabili presso la “Casetta degli agrumi”, allestita come un mini-museo tematico.
Pranzo libero nei punti ristoro presenti.

Nel pomeriggio è prevista una piacevole passeggiata a Cassino, frazione a circa tre chilometri da Cannero; percorrendo un’antica mulattiera panoramica (circa 45 minuti solo andata) si potrà vivere un pomeriggio in totale relax a contatto con la natura. Il piccolo borgo di Cassino, con i suoi orti e giardini, offre uno spaccato della vita di campagna del passato, con alcuni punti panoramici davvero suggestivi.

Sistemazione in hotel 3 stelle o similare a Cannero Riviera o Cannobio. Cena e pernottamento

In mattinata visita di Cannero Riviera, piccolo paese con un lungolago intimo e romantico, immerso in una natura rigogliosa tra camelie, limoni e cedri, con le acque cristalline dominate dai Castelli che prendono il nome del paese. Dopo la visita nel centro storico, ricco di tracce culturali e architettoniche di pregio, che fu scelto per la sua bellezza come residenza estiva da Massimo D’Azeglio, è previsto tempo libero da passare sul lungolago per esplorare il grazioso avvicendarsi di ville e antichi palazzi che conducono al porto ottocentesco. Segue la visita gratuita al Museo Etnografico di Villa Laura, in cui conoscere lo stile di vita degli antichi abitanti della zona. Prima del pranzo, escursione al celebre Parco degli Agrumi, dove è possibile passeggiare tra filari di agrumi locali e avvicinarsi al mondo dell’agrumicoltura mediante pannelli esplicativi e schede botaniche consultabili presso la “Casetta degli agrumi”, allestita come un mini-museo tematico.
Pranzo libero nei punti ristoro presenti.

Nel pomeriggio è prevista una piacevole passeggiata a Cassino, frazione a circa tre chilometri da Cannero; percorrendo un’antica mulattiera panoramica (circa 45 minuti solo andata) si potrà vivere un pomeriggio in totale relax a contatto con la natura. Il piccolo borgo di Cassino, con i suoi orti e giardini, offre uno spaccato della vita di campagna del passato, con alcuni punti panoramici davvero suggestivi.

Sistemazione in hotel 3 stelle o similare a Cannero Riviera o Cannobio. Cena e pernottamento

SECONDO GIORNO

Visita a Cannobio, vivace centro del Verbano, che propone una delle più scenografiche passeggiate sul lago, tra le vecchie case dei pescatori, la Chiesa di San Vittore nel caratteristico borgo e l’adiacente Palazzo Parasi, sede di prestigiose mostre.
Da non perdere anche il Santuario della Santissima Pietà, che custodisce una preziosa pala d’altare di Gaudenzio Ferrari, raffigurante la Salita al Calvario.
I vicoli medievali affondano nel cuore della cittadina e, lasciando i visitatori senza fiato, li conducono fino alla caratteristica piazza Vittorio Emanuele III, un salotto da cui si gode di una magnifica vista sul lago.

La domenica a Cannobio si tiene il mercato settimanale, con la possibilità di fare acquisti tra le molte bancarelle presenti.

Pranzo libero nei punti ristoro.

Nel pomeriggio si prosegue per Ghiffa, paesino posto sopra un piccolo promontorio della sponda occidentale del Lago Maggiore, e si visita il Museo del Cappello: questo eclettico spazio museale nasce per raccontare la storia di un mestiere diventato arte e di un territorio divenuto eccellenza italiana.
In un ambiente che faceva parte del glorioso Cappellificio Panizza, il visitatore può vivere un’esperienza culturale unica e affascinante, tra autentici macchinari e materiali, archivi fotografici, rarissimi video, collezioni e stampe.
Infine è prevista una spettacolare passeggiata al Sacro Monte della Ss. Trinità, patrimonio UNESCO, attraverso il sentiero che parte dal lungolago nei pressi dell’ufficio postale (circa 50 minuti solo andata).

Visita a Cannobio, vivace centro del Verbano, che propone una delle più scenografiche passeggiate sul lago, tra le vecchie case dei pescatori, la Chiesa di San Vittore nel caratteristico borgo e l’adiacente Palazzo Parasi, sede di prestigiose mostre.
Da non perdere anche il Santuario della Santissima Pietà, che custodisce una preziosa pala d’altare di Gaudenzio Ferrari, raffigurante la Salita al Calvario.
I vicoli medievali affondano nel cuore della cittadina e, lasciando i visitatori senza fiato, li conducono fino alla caratteristica piazza Vittorio Emanuele III, un salotto da cui si gode di una magnifica vista sul lago.

La domenica a Cannobio si tiene il mercato settimanale, con la possibilità di fare acquisti tra le molte bancarelle presenti.

Pranzo libero nei punti ristoro.

Nel pomeriggio si prosegue per Ghiffa, paesino posto sopra un piccolo promontorio della sponda occidentale del Lago Maggiore, e si visita il Museo del Cappello: questo eclettico spazio museale nasce per raccontare la storia di un mestiere diventato arte e di un territorio divenuto eccellenza italiana.
In un ambiente che faceva parte del glorioso Cappellificio Panizza, il visitatore può vivere un’esperienza culturale unica e affascinante, tra autentici macchinari e materiali, archivi fotografici, rarissimi video, collezioni e stampe.
Infine è prevista una spettacolare passeggiata al Sacro Monte della Ss. Trinità, patrimonio UNESCO, attraverso il sentiero che parte dal lungolago nei pressi dell’ufficio postale (circa 50 minuti solo andata).

Quota di partecipazione individuale: € 115,00 (minimo 2 paganti)

Richiesta di informazioni

Struttura ricettiva preferita:

Guarda le strutture ricettive di Cannobio - Guarda le strutture ricettive di Cannero Riviera

Accetto le condizioni della privacy policy

ALTE RIVIERE

TRE GIORNI TRA IL LAGO E LA MONTAGNA

IL PROFUMO DEGLI AGRUMI 

UNA GIORNATA SULL’ALTO LAGO MAGGIORE